ArtigianalMente
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Come vendere al meglio i nostri prodotti on-line

Andare in basso

Come vendere al meglio i nostri prodotti on-line Empty Come vendere al meglio i nostri prodotti on-line

Messaggio Da Ilafabila Dom Feb 20, 2011 11:27 pm

Articolo tratto da Design Sponge e tradotto (grazie anche all'aiuto di Google translate!)

Merchandising makeover (di Meredith Keller)

Commercializzare i nostri prodotti

Quando la maggioranza di noi inizia ad organizzare un negozio on-line, una delle prime cose a cui pensiamo sono le categorie di prodotti. Se vendo T-Shirts, felpe e borse, la cosa logica è avere un link per ognuna di queste categorie. In effetti io ho fatto così, quando ho iniziato la mia vendita online. Non avevo una tonnellata di prodotti e l'organizzazione della mia linea di creazioni è stata facile. Con il passare del tempo noi aggiungeremo molti prodotti alla nostra collezione, le categorie di prodotti saranno poco funzionali e noi cominceremo a pensare a quanto lo shopping nel nostro sito, con così tanti articoli sarà frustrante per i clienti. Con questo in testa, abbiamo fatto un cambiamento nella commercializzazione dei nostri prodotti e organizzato l'offerta in mezza dozzina di nuovi modi.

I vantaggi di questo rinnovamento nella commercializzazione sono stati due:

In primo luogo, l'esperienza di shopping è diventata facile per il cliente. Non più vincolati alle categorie di prodotto, i nostri clienti sono liberi di navigare per colore, tipo di regalo, stile e molto altro. Questo permette di trovare il prodotto giusto con facilità e incrementa le probabilità di acquisto.

In secondo luogo, reclamizzando in nuovi modi, si hanno più pagine nuove sul nostro sito web, che significano più benefici di ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO).
Più pagine hai nel tuo sito, più saranno i biglietti che avrai nella lotteria dei motori di ricerca e questo significa più possibilità per i motori di ricerca di condurre i clienti sulla tua strada. Per esempio, una volta che abbiamo iniziato a vendere i nostri prodotti per colore, abbiamo aggiunto pagine ottimizzate per frasi come "maglietta nera" e "maglietta rosa". Non è passato molto tempo prima che il nostro traffico provenisse da visitatori che avevano googlato queste frasi.

In seguito sono riportati alcuni modi attraverso i quali potrai riorganizzare le tue vendite, sia attraverso i motori di ricerca, sia per aumentare la fruibitlià del tuo sito:

Vendita per colore
Il colore può giocare un ruolo importante nelle decisioni d'acquisto. Consentendo ai clienti di navigare per colore sarà facile, per loro, trovare il prodotto che solletica la loro fantasia. Ricorda che è meglio unire i colori in grandi categorie, così i clienti non saranno sopraffatti da troppe opzioni. Ad esempio, se hai prodotti in Blu Navy e Verde Acqua, sarebbe meglio raggrupparli in un unico colore, il "Blu", invece di visualizzare ogni colore della tua linea. (A meno che, ovviamente, tu abbia solo un numero limitato di opzioni).

Vendita per occasioni
Quando hai un negozio creativo, è probabile che le persone comprino da te per un occasione speciale. Forse hanno bisogno di un regalo di compleanno o di laurea, o forse faranno acquisti per San Valentino o per il rientro a scuola. Puoi attirare questi clienti dai motori di ricerca, ottimizzando con le giuste parole chiave, e quando arriveranno, si troveranno di fronte l'articolo giusto. Fai una lista delle differenti occasioni per cui i tuoi prodotti sono realizzati, Pensa alle stagioni e tieni a mente tutte le festività. Alcune opzioni includono Natale, Hannukah, Il Giorno di San Patrizio, San Valentino, la Pasqua, il Matrimonio, la Laurea, il giorno dell'Indipendenza, Halloween, il rientro a scuola, pronta guarigione, inaugurazione della casa, Festa della Mamma, Festa del Papà, anniversari, battesimi e altro. Ci sono dozzine di occasioni che spingono la gente a comprare regali! Vendendo per occasioni metti i tuoi articoli di fronte ai clienti, quando questi sono già intenzionati a comprare.

Vendita per cliente finale.
In aggiunta alla vendita per occasioni, puoi pensare di vendere in funzione di chi userà i tuoi prodotti. Hai articoli da uomo, da donna, da bambino, da neonato o da cane? Che dire delle alte categorie, come Insegnanti, Artisti, Ciclisti, Diabetici, Minuti, Robusti....ecc? Prova a pensare a tutti i diversi tipi di persone che potrebbero usare i tuoi oggetti. Considera le caratteristiche uniche e i pregi che rendono un tuo oggetto unico e attraente per un determinato target.

Vendita per stile/tema.
Alcuni marchi hanno un aspetto coerente; tutti i loro oggetti hanno lo stesso identico stile. La mia azienda di abbigliamento certeamente non è uno di loro, così noi dividiamo i nostri prodotti per stile. Noi abbiamo diviso i nostri disegni per temi come Zombie, Creature Carine, Umorismo Geek e così via. Questo permette ai clienti interessati ad un tema specifico, di raggiungere direttamente all'oggetto che preferiscono. Questo tipo di vendita può non essere adatto per tutti i marchi, ma i negozi con una gamma diversificata di prodotti potrebbero prendere in considerazione questa strategia di organizzazione.

Vendita per prezzo
Guarda, molti di noi non passano il loro tempo nuotando nell'oro, così quando noi andiamo per negozi, siamo soliti fare un bilancio. Aiuta i tuoi clienti a trovare l'articolo giusto per il loro portafogli, dividendo gli articoli in base al loro prezzo. Potrai realizzare categorie di prezzi distinte, oppure creare delle sottocategorie di prezzi, all'interno delle categorie già esistenti.

Vendite incrociate
Se hai passato un po' di tempo nei maggiori siti di E-Commerce, probabilmente sarai finito in una vendita incrociata. L'avrai trovata su Amazon quando visitando le pagine dei prodotti, avrai trovato sotto la scritta "gli altri clienti che hanno comprato questo articolo, hanno comprato anche...." e una vetrina dei relativi prodotti.
Certe volte cercano anche di venderti un sacco di prodotti, proponendo un piccolo sconto. Queste sono "vendite incrociate" e sono molto utili per aiutare il cliente a trovare gli articoli che preferisce così come ad incrementare l'ammontare degli ordini.
Amazon spinge i clienti a comprare più libri o CD, rendendo la spedizione gratuita a fronte di una spesa di oltre 25 dollari e per aiutarli a raggiungere questa soglia di spesa, mostra loro articoli correlati.

Puoi mostrare le vendite incrociate sulle pagine dei prodotti, sulle pagine del carrello o anche nella pagina della cassa. Ti consiglio di offrire un incentivo come un coupon o la spedizione gratuits per ordini con più articoli.

Meredith Keller


Come vendere al meglio i nostri prodotti on-line Bannerfirma2012-1
Ilafabila
Ilafabila
Admin
Admin

Messaggi : 4146
Data d'iscrizione : 30.03.10
Età : 38
Località : Massa Carrara

http://www.ilafabila.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.