Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info

Andare in basso

Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info Empty Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info

Messaggio Da Elestruozzola il Gio Apr 01, 2010 12:48 pm

Cito con il permesso dell'autrice,un bellissimo e interessantissimo articolo riguardo la tossicità del Fimo e la sua nuova formulazione in vendita dal 2010.

L'autrice è Gom6699 una ragazza bravissima che spero verrà prima o poi a fare un salto qui! Amore :shifty: potete trovarla qui:
www.flickr.com/gom6699
www.freewebs.com/100handmade.

"Ultimamente mi arrivano spesso domande riguardo alla presunta tossicità della Fimo e ultimamente mi sono trovata a scrivere un commento simile a questo per un altro forum. magari a qualcuno puo interessare e tornare utile. a parte discorsi sulla composizione del prodotto, in fondo alla pagina ci sono anche info e foto riguardante le nuove confezioni della Fimo in commercio a partire dal 2010.

premetto che non sono una chimica e che mi baso esclusivamente su info ufficialmente reperibili, e no, non lavoro per la Faber

Dato che spesso mi capita di vedere un po’ di confusione per quanto riguarda la caratteristica del prodotto e la sua composizione (spesso si parla di tossicità o di modi di cottura fantasiosissimi) ho voluto cercare informazioni, la causa maggiore di questa confusione, credo, nasce sopratutto dal fatto che la faber (per quanto ne so) non ha rilasciato dichiarazioni in lingua italiana...dato che da quel lato mi trovo in grande vantaggio rispetto a molti, parlando sia tedesco che ingelese ho pensato di fare un mini-riassunto a riguardo.

Allora la storia è questa: il Fimo, composto principalmente di PVC – polivinilcloruro - (che esiste già dagli anni ’30 nella sua primissima forma ed è nato cercando di creare tutt’altro), conteneva appunto come ammorbidenti i ftalati, che sono sempre dei derivati del petrolio e che fungono da ammorbidenti. Ce li ritroviamo in un miliardo di cose di uso comune, come lacca per capelli, smalto per unghie, shampoo, profumi, creme corpo e mani, ecc (infatti spesso si crea un gran panico perché si parla di Fimo "tossico" senza sapere che cmq siamo circondati da ftalati ovunque...anche senza Fimo...).

A quanto ne so i ftalati sono biodegradabili, nascono sempre come derivati del petrolio e ce ne sono 6 gruppi ufficialmente riconosciuti come potenzialmente pericolosi, se vi si rimane esposti in grandi quantità e a lungo periodo, la vecchia Fimo conteneva tracce di 3 di questi (TRACCE, non grandi quantità).
Per quanto ho letto le paste sintetiche hanno usato questi ftalati in certe quantità, l'unica a non usarli era la cernit, ma non ho abbastanza info in merito.

Cmq qualche anno fa le ricerche si sono intensificate, le normative europee si sono fatte piu restrittive e onde evitare problemi dover pagare o richiedere ulteriori permessi ecc la Faber ha deciso di riformulare la ricetta della Fimo. Anche perché il Fimo risulta nella categoria “giocattolo”, non materiale artistico o altro.
Come la Faber anche le altre case produttrici si sono adeguati e non solo per un discorso di tossicità potenziale o meno, ma anche perchè sul mercato odierno diventa sempre piu importante essere "verdi" e produrre ocn meno inquinamento possibile hanno deciso di rinunciare a questi derivati del petrolio e di togliere del tutto i ftalati.

Ecco perchè ora ci troviamo con paste che si induriscono già a temperature inferiori, perchè a volte compriamo panetti che risalgono ad una produzione piuttosto che all'altra e possono sembrare o essere leggermente diversi nella fattura.

In ogni caso la Faber dice che per raggiungere una massima resistenza del prodotto finale si puo cuocere tranquillamente sempre a 130°, 110° possono bastare per un indurimento "normale" e sufficente" e dato che è categorizzato come licenza come "gioccattolo" e non è nel loro interesse dover comprare altre licenze per falro inserire in un'altra categoria di materiale artistico per adulti, sui panetti troviamo solo la scritta 110°C.

Per aggiungere altra confusione la Eberhard Faber che fa parte del gruppo Staedtler (quelli che fanno materiale tipo gomme da cancellare, e matite, ecc) ha deciso di inserire il prodotto "FIMO" nella gamma della Staedtler e quindi dal 2010 ci troveremo con una nuova confezione.
Molto simile, ma diversa in alcuni aspetti - fimo classic sfondo quadrato dorato, fimo soft sfondo bianco tondo, fimo effect sfondo argento a triangolo - foto fimo nuovo 2010
- e con la scritta Staedtler in alto.
Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info 4092028207_d2107d8480
cmq, i famosi e maledetti ftalati non ci sono piu, a basarsi sulle dichiarazioni sulla tossicità pare si possa pure mangiarlo ora senza subire danni (urgh..che schifo l'idea!!) semplicemente a 150° comincia a bruciare e a 190° diventa cenere e si disintegra completamente...

Se avete domande o dubbi o che, sul sito della Eberhard faber ci sono i comunicati stampa ufficiali (in tedesco e inglese) Eberhard FaberEberhard Faber

e se proprio si mette male e si hanno problemi gravi con la nuova formula (che oramai dal 2007 / 2008 non è piu nuova....) si puo contattare Gerlinde Karg email Gerlinde.Karg@eberhardfaber.de oppure credo anche il sig Nils Henssen email: nils.henssen@eberhardfaber.de tranquillamente

spero questo mini reportage nella chimica della Faber vi sia utile e abbia chiarito qualche dubbio e un po della confusione sul prodotto...


Leila

qualcosa sulla storia/cronologia delle paste sintetiche in lingua inglese lo trovate anche qui: Polymer clay story History of polymer clay
Elestruozzola
Elestruozzola
ArtigianaMente
ArtigianaMente

Messaggi : 411
Data d'iscrizione : 31.03.10

Torna in alto Andare in basso

Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info Empty Fimo e pasta di mais sono paste tossiche?

Messaggio Da ..Lilli.. il Ven Apr 09, 2010 8:08 pm

Io che non capisco niente di pasta sintetica (fimo, ecc) e pasta di mais…
La pasta di mais è forse meno tossica della pasta sintetica..?
La pasta di mais non va cotta …come la pasta sintetica….


Risposta da ELsa:
il fimo è una pasta termoindurente simile al pongo e alla ceramica, ha il vantaggio di indurire nel forno di casa a 110° per 20-30 minuti. conviene comprare un fornetto solo ed esclusivamente per cuocere il fimo , perchè puo' risultare tossica , solo se ad alte temperature , più di 130°.

la pasta di mais asciuga all'aria, ed è fatta da materiali naturali , farina di mais, colla vinilica, olio di vaselina e limone. si miscela e si fà cuocere sul fuoco per 20 minuti... si lascia raffreddare e poi è pronta per essere modellata.
non è tossica.

spero di essere stata chiara.
..Lilli..
..Lilli..
ArtigianaMente
ArtigianaMente

Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info Empty Re: Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info

Messaggio Da Crazy il Gio Giu 17, 2010 6:33 pm

Scusate, domanda sul fimo cotto:
Se addobbo manici di mestoli da cucina o similare, poi potrei avere secondo voi problemi a lavare tutto, fimo incluso in lavastoviglie? Va lavato separatamente a mano? Laserà sostanze dannose?
Ho visto delle creazioni addirittura su manici di forchette....
Crazy
Crazy
ArtigianaMente
ArtigianaMente

Messaggi : 2255
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 43
Località : Provincia Padova

http://crazycreationsgallery.jimdo.com/

Torna in alto Andare in basso

Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info Empty Re: Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info

Messaggio Da Ilafabila il Gio Giu 17, 2010 7:14 pm

Io le ho messe sui manici dei cucchiaini....onestamente penso che una volta cotto sia un po' tipo plastica....e poi in generale..evito di farmi mille pensieri, chissà cosa mangiamo, di tossico...cosa respiriamo...quindi alla fine Very Happy So che sembra un discorso stupido, me è così che la penso.

Per quanto riguarda il lavaggio, io lavo tutto in lavastoviglie...vero che si vede un po' la differenza con il tempo, insomma il colore è geggermente meno vivo (fimo non lucidato), ma regge!


Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info Bannerfirma2012-1
Ilafabila
Ilafabila
Admin
Admin

Messaggi : 4146
Data d'iscrizione : 30.03.10
Età : 37
Località : Massa Carrara

http://www.ilafabila.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info Empty Re: Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info

Messaggio Da Crazy il Ven Giu 18, 2010 6:02 am

uuu grazie infinite ILA, sul punto del "chissà cosa mangiamo" la penso un po' anche io così, solo che magari a volte mi vengono scrupoli per le bimbe, pensavo magari rilasciassero chissà che cosa che in lavastoviglie vagasse e andasse anche nelle cose delle bimbe... ma magari lavandole a mano...
Crazy
Crazy
ArtigianaMente
ArtigianaMente

Messaggi : 2255
Data d'iscrizione : 09.04.10
Età : 43
Località : Provincia Padova

http://crazycreationsgallery.jimdo.com/

Torna in alto Andare in basso

Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info Empty Re: Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info

Messaggio Da Follynails il Lun Mag 21, 2012 12:48 pm

Grazie per aver postato queste info Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info 68541
Follynails
Follynails
ArtigianaMente
ArtigianaMente

Messaggi : 329
Data d'iscrizione : 28.04.10
Età : 27
Località : Palermo

http://ladamagrigia.wordpress.com/

Torna in alto Andare in basso

Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info Empty Re: Tossicità del fimo - Scambio di opinioni e info

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum